fbpx
  • 0521 1856123
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Lun-Ven 9-13

Fornitori del Condominio

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Fornitori del Condominio...delizia e condanna.

I fornitori contribuiscono in modo importante a mantenere alto lo standard dei nostri risultati. Nonostante azioni efficaci ed un'organizzazione efficiente, se le aziende che lavorano per i nostri Condomini non sono allineate la percezione finale delle persone non sarà comunque positiva. Come fare allora?

Le imprese che intervengono in condominio hanno spesso la responsabilità di determinare la soddisfazione o meno dei proprietari ed inquilini che lo abitano; ciò nonostante, sebbene vi siano molti artigiani che lavorano con serietà e professionalità, quando si scende nei dettagli e nelle rifiniture (ergo: risposte rapide, interventi puliti, informazioni costanti sull'esecuzione del lavoro, etc.) si fa spesso molta fatica.

Trovare l'impresa che riesca a dare un servizio adeguato al giusto prezzo è tutt'altro che facile, motivo per cui generalmente l'Amministratore, nell'interesse del condominio, ha imprese di fiducia con cui instaurare un rapporto contrattuale di vicendevole convenienza tra il fornitore e il condominio stesso.

Ad ogni modo l'assemblea ha sempre l'ultima parola, avendo facoltà di scelta; scelta che l'amministratore, in qualità di mandatario è tenuto a rispettare.

Quello di cui si parla poco spesso è però la responsabilità che deriva da questo diritto: può capitare infatti che, nonostante le estreme attenzioni dell'amministratore, l'impresa non esegua l'intervento a regola d'arte o non lo termini nei tempi previsti. In questo caso la prima reazione dei condomini è addossare la "colpa" all'Amministratore che funziona spesso da capro espiatorio...

Non è così, la responsabilità di un lavoro malfatto è solo ed esclusivamente dell'azienda che lo ha eseguito... compito dell'Amministratore in questo caso, a tutela del condominio stesso, è fare il possibile perchè chi ha provocato il danno se ne prenda la responsabilità e metta in atto le azioni necessarie a riparare sia in termini economici e/o operativi, in caso contrario sarà necessario attivare tutti gli strumenti giuridici a disposizione per garantire il rispetto dei diritti del condominio.